A Trecate è possibile "adottare" una telecamera

I cittadini avranno le videocamere in comodato d'uso gratuito

Sono riaperti i termini del progetto “Adotta una telecamera” che prevede la possibilità per i cittadini trecatesi interessati di installare presso le proprie abitazioni un kit composto da quattro telecamere collegato con il Comando di Polizia Locale e messo a disposizione dal Comune di Trecate in comodato d’uso gratuito.

Per partecipare al progetto è necessario che le telecamere riprendano anche spazi pubblici, anche se posizionate in aree private: in questo modo i cittadini vengono coinvolti nella tutela della sicurezza dell’intera città di Trecate.

L’iniziativa è rivolta a singoli cittadini o associati, associazioni e amministratori di condominio: chi vorrà aderire dovrà richiedere l’assegnazione di un kit, incaricare un tecnico per l’installazione delle telecamere, provvedere all’alimentazione dell’impianto e collegarlo tramite la propria rete internet al Comando di Polizia Locale.

I moduli per richiedere il kit sono già disponibili presso il Comando di Polizia Locale, aperto da lunedì a sabato dalle 9 alle 12.

«Questo progetto – ha ricordato il Sindaco Federico Binatti – rappresenta l’attuazione di un punto del nostro programma sulla sicurezza. Molti cittadini hanno chiesto informazioni riguardo alla possibilità di ottenere il kit e abbiamo quindi deciso di allungare i termini di presentazione delle domande in modo da accoglierne il maggior numero possibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento