Trecate, al via il progetto "Adotta una telecamera": in arrivo oltre 200 nuovi impianti

Con questa iniziativa i cittadini interessati potranno installare presso le proprie abitazioni un kit composto da 4 telecamere che sarà messo a disposizione dal Comune in comodato d'uso gratuito

Foto di repertorio

A Trecate parte il progetto "Adotta una telecamera", con cui i cittadini interessati potranno installare presso le proprie abitazioni un kit composto da 4 telecamere che sarà messo a disposizione dal Comune in comodato d’uso gratuito. Le telecamere potranno essere installate anche in aree private, purché osservino anche spazi pubblici.

La nuova iniziativa dell'amministrazione Binatti, che prevede l'attivazione di 220 nuove telecamere, è rivolta a singoli cittadini o associati, associazioni e amministratori di condominio: chi vorrà aderire dovrà richiedere l’assegnazione di un kit, incaricare un tecnico per l’installazione delle telecamere, provvedere all’alimentazione dell’impianto e collegarlo tramite la propria rete internet al Comando di polizia locale. I moduli per richiedere il kit saranno disponibili presso il Comando di polizia locale a partire da lunedì 25 novembre: i kit saranno assegnati ai primi 55 richiedenti che presenteranno una richiesta valida.

"Grazie a questa iniziativa - ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Alessandro Pasca - avremo un altissimo numero di telecamere diffuso su tutta la nostra città. Ogni cittadino richiedente potrà infatti, facendosi carico del solo costo di installazione, avere un kit di 4 telecamere collegato con il Comando di polizia locale che riprenderà la propria abitazione e la propria via".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo progetto - ha aggiunto il sindaco Federico Binatti - rappresenta l’attuazione del nostro programma sulla sicurezza per quanto riguarda la videosorveglianza privata. Abbiamo avviato un progetto innovativo che coinvolge i cittadini nell’impegno per la sicurezza, grazie al quale le abitazioni private e le vie periferiche della nostra città saranno ulteriormente tutelate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

Torna su
NovaraToday è in caricamento