“Aiutateci ad aiutare”: un gesto concreto per Auser

Auser Trecate chiede aiuto

Un bilancio 2018 impegnativo quello stilato dal presidente di Auser Trecate, Pietro Allevi: "Sono già stati effettuati da gennaio oltre 3.000 trasporti di persone che hanno bisogno di servizi sanitari a Trecate, Galliate o Novara, ma che non sono in grado di usare un mezzo pubblico o privato – ha spiegato Allevi – Sono stati circa 60.000 i chilometri percorsi, per un impegno di oltre 5.000 ore erogate gratuitamente da una ventina di volontari".

Come rilevato anche dagli uffici comunali preposti, la richiesta di servizi di trasporto è in costante crescita anche per situazioni di precarietà economica oltre che per problemi di salute. 
"In questo modo i costi di manutenzione dei mezzi aumentano e gli unici contributi che l’associazione percepisce provengono dalla sottoscrizione della tessera Auser, obbligatoria per tutti i fruitori, da libere donazioni e dal ricavato delle manifestazioni organizzate dagli stessi volontari – ha dichiarato il presidente – Per questo chiedo a tutti coloro che, sia cittadini sia aziende, vogliono sostenerci in questo servizio di utilità sociale un aiuto concreto per poter continuare a erogare quelle che per molti trecatesi sono le uniche possibilità di spostarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, in arrivo un nuovo parco commerciale alla Bicocca con supermercato e fast food

  • Concorso di Natale di Esselunga, vinte 3 Mini tra novarese e Vco: i numeri e i codici vincenti

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto all'incrocio, un ferito

  • Novara, non è più idoneo a detenere armi: la polizia gli sequestra 9 pistole e 2 fucili

  • Tariffa puntuale: la nuova differenziata arriva anche in altre zone di Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento