Teatro Coccia, aumenta il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

Per il 2019 il contributo ministeriale sfiora i 580mila euro

Foto di repertorio

Da Roma in arrivo quasi 580mila euro per il Teatro Coccia. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha infatti premiato il lavoro del teatro novarese, aumentando del massimo consentito sulla base della richiesta presentata (6,14%) il contributo per il 2019.

Comunicate venerdì 12 luglio le assegnazioni, è riconosciuto il valore del progetto del teatro novarese, unico di tradizione della Regione Piemonte, e per il 2019 il contributo ministeriale giunge a 578.035 euro (33.456 in più rispetto allo scorso anno). 

Soddisfazione da parte del direttore Corinne Baroni, che ha commentato: "condivido con tutto lo staff del Teatro Coccia questo importante risultato, che attesta non solo la fiducia da parte del Ministero, ma anche quanto un lavoro di squadra possa risultare efficace e vincente".

Sulla stessa linea che il sindaco Alessandro Canelli: "Sono enormemente soddisfatto del lusinghiero risultato ottenuto e ringrazio il Cda, il Direttore e tutto il personale che sta facendo un ottimo lavoro in un ritrovato clima di serenità". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento