Bandiere Blu 2018: anche Arona conquista il premio per la spiaggia più bella d'Italia

Salgono a tre i comuni Bandiera blu del Lago Maggiore, gli unici del Piemonte. Insieme ad Arona, confermati anche Cannero Riviera e Cannobio, nel Vco

Ad Arona premiata la spiaggia delle Rocchette

Dopo anni, anche la provincia di Novara ha la sua Bandiera blu. E' Arona, new entry dell'edizione 2018, che conquista l'ambito premio grazie alla spiaggia del Lido Nautica. Insieme ai comuni del Vco Cannero Riviera e Cannobio è una delle tre località lacustri premiate sul Lago Maggiore, le uniche in Piemonte.

Il riconoscimento è assegnato dalla Foundation for Environmental Education, la Fondazione per l’Educazione Ambientale, con sede in Danimarca. Ad Arona, la spiaggia premiata come più bella d'Italia è la spiaggia delle Rocchette - Lido Nautica. Tra i criteri individuati per l'assegnazione non solo la bellezza, ma anche i servizi, la qualità dell'acqua, gli stabilimenti balneari, la raccolta dei rifiuti, la presenza di zone pedonali, di piste ciclabili e di aree verdi.

In tutto il Paese sono stati 368 i lidi a cui è stata riconosciuta la Bandiera blu per il 2018, 26 in più dell'anno scorso. Tra le regioni, al primo posto c'è ancora la Liguria, con 27 comuni premiati, seguita dalla Toscana (19) e dalla Campania (18).

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento