A Novara arriva la carta della famiglia: sconti e agevolazioni per la spesa e le bollette

L'iniziativa del Comune è dedicata alle famiglia con almeno tre figli, minorenni, e con basso reddito

Foto di archivio

A Novara arriva la carta della famiglia, la tessera che consente ai nuclei famigliari in difficoltà e con almeno tre figli a carico di usufruire di sconti e agevolazioni per fare la spesa o pagare le bollette.

L'iniziativa è stata pensata dal Comune, in collaborazione con le associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato. Questa speciale carta consentirà "l'accesso a sconti - spiegano l’assessore al Commercio e alle Attività produttive Laura Bianchi e l’assessore
alle Politiche per la famiglia Federico Perugini - sull'acquisto di beni o servizi, ovvero a riduzioni tariffarie concesse dai soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all'iniziativa, che è destinata a favorire i nuclei familiari con almeno tre figli minori a carico, con Isee in corso di validità che non superi i 30mila euro. La tessera viene emessa dal Comune, che attestano lo stato della famiglia al momento del rilascio, ha una durata biennale e non è cedibile. Per usufruire degli sconti e dei vantaggi è necessario esibirla nei negozi, strutture pubbliche e private convenzionati, insieme al documento di riconoscimento del genitore intestatario".

Gli sconti, le condizioni agevolate o le riduzioni tariffarie possono riguardare i beni alimentari (prodotti alimentari, bevande analcoliche), i beni non alimentari (prodotti per la pulizia della casa, prodotti per l'igiene personale, articoli di cartoleria e di cancelleria, libri e sussidi didattici, medicinali, prodotti farmaceutici e sanitari, strumenti e apparecchiature sanitari, abbigliamento e calzature), i servizi (fornitura di acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili per il riscaldamento, raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani, servizi di trasporto, servizi ricreativi e culturali, musei, spettacoli e manifestazioni sportive, palestre e centri sportivi, servizi turistici, alberghi e altri servizi di alloggio, impianti turistici e del tempo libero, servizi di ristorazione, servizi socio-educativi e di sostegno alla genitorialità, istruzione e formazione professionale).

"I soggetti che aderiscono all'iniziativa stipulando protocolli d'intesa o convenzioni con il Comune - aggiungono infine gli assessori - possono valorizzare la loro adesione attraverso l'esibizione del bollino, associato al logo della Carta. Negli esercizi con bollino 'Amico di famiglia' sarà possibile trovare sconti o agevolazioni pari o superiori al 5% rispetto al normale prezzo di listino, mentre in quelli con bollino 'Sostenitore
della famiglia' la riduzione sarà pari o superiore al 20%".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • voglio venire a vivere a Novara

Notizie di oggi

  • Attualità

    Novara, cavalcavia Porta Milano chiuso improvvisamente per problemi strutturali

  • Cronaca

    Donna travolta da un treno: ritardi sulla linea Domodossola-Milano

  • Verbano Cusio Ossola

    Incidente sulla Statale del Lago Maggiore: schianto tra un'auto e un furgone

  • Cronaca

    Novara, controlli della polizia locale in centro: due denunce per droga

I più letti della settimana

  • Celebrità vicina alla chiusura? "Non abbiamo intenzione di farlo" dicono i gestori

  • Morta la prof del liceo: alunni e colleghi la salutano nel cortile della scuola

  • Novara, cavalcavia Porta Milano chiuso improvvisamente per problemi strutturali

  • Si allontana e cade in un laghetto a Soriso: grave in ospedale un bambino di cinque anni

  • Stroncato da un malore mentre fa jogging: sabato il funerale di Gabriele Coppa

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 18 e 19 maggio

Torna su
NovaraToday è in caricamento