Un altro cigno morto ad Arona, l'appello: "Non date cibo ai volatili del lago"

L'appello dell'associazione Arona dà una zampa

L'appello sui social

Un altro cigno è morto ad Arona. E dalle associaizoni che si occupano di questi animali arriva l'appello a non dare cibo ai volatili del lago.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un altro cigno di Arona è morto - scrive in un post l'associazione "Arona dà una zampa" - nonostante le scrupolose e amorevoli cure prestategli al rifugio Miletta dove un cittadino aronese lo aveva prontamente portato. Non sappiamo con certezza cosa sia realmente accaduto...ma una cosa la vogliamo gridare a voce alta:"Non date cibo ai volatili del lago". In natura sono perfettamente in grado di sopravvivere mangiando quello che la natura offre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento