Il coro di Trecate protagonista a Monza: canterà l'inno per la Formula 1

Una bella sorpresa per i coristi trecatesi che si esibiranno domenica 8 settembre

Una bella sorpresa e anche una grande soddisfazione. Il coro trecatese Amadeus Kammerchor, guidato dal maestro Gianmario Cavallaro, domenica 8 settembre avrà l'onore di cantare l'inno nazionale di Mameli come apertura per il Gran Premio di Formula 1 che fa tappa a Monza. Una prima volta per il coro e anche per il suo maestro, che nella sua ricca carriera internazionale, non si era mai avvicinato così tanto al mondo dello sport con la musica. Gli organizzatori della tappa di Monza hanno scelto di ritornare alla classicità del momento dando spazio appunto a un coro, dopo alcune esperienze di cantanti solisti fra cui Albano e Francesca Michielin.

"Ho ricevuto alcuni mesi fa la chiamata del presidente dell'autodromo di Monza e la mia risposta è stata subito affermativa, sono e siamo molto contenti, - dice il maestro Cavallaro, anche lui trecatese doc - è un mondo affascinante e ancor più affascinante il legame fra sport e classicità con questo desiderio di coinvolgere un coro, classico appunto, come ritorno alla tradizione, lo trovo un abbinamento molto delicato. Siamo felici".

Il coro fra qualche mese celebrerà i primi vent'anni di carriera, Monza è un po' un'anteprima di quelli che saranno i festeggiamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Bambino investito a Novara: gravissimo in ospedale

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achraf travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento