Coronavirus, Trenord: dal 25 marzo ulteriore riduzione del servizio su alcune linee

Tra queste ci sono anche la Novara Nord- Milano Cadorna e l'S6 Novara- Treviglio

Foto di repertorio

Diminuiscono ancora i treni in viaggio lungo le tratte di competenza Trenord. Lo ha annunciato l'azienda in una nota stampa.

"A seguito delle misure introdotte dalle autorità regionali e nazionali in materia di contenimento dell'emergenza da Covid-19 che autorizzano gli spostamenti solo a fronte di comprovate esigenze di mobilità - si legge nel comunicato - da mercoledì 25 marzo l’offerta di Trenord verrà ulteriormente rimodulata su alcune linee nei giorni feriali. A fronte di una riduzione dell’utenza che ha raggiunto il 90%, in Lombardia resterà un’offerta che sfiora i 1000 treni al giorno, pari al 42% delle corse previste dall’orario regolare".

Trenord, pendolari in calo dell'85%: dal 16 marzo ancora meno treni in viaggio

La rimodulazione, che si aggiunge alle modifiche già introdotte, prevedrà il passaggio a un cadenzamento orario (un treno ogni ora) su 12 linee su cui in alcune fasce orarie è effettuato un treno ogni 30 minuti e alcune ulteriori variazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le linee interessate dai provvedimenti ci sono anche quelle usate dai pendolari novaresi: Novara Nord- Milano Cadorna e S6 Novara- Treviglio. Le altre sono: Asso-Seveso-Milano Cadorna; Como Lago-Saronno-Milano Cadorna; Laveno-Varese-Milano Cadorna; Malpensa Milano Centrale; Mariano/Camnago-Seveso-Milano; S1 Saronno-Lodi; S5 Treviglio-Varese; S8 Lecco-Milano; S11 Chiasso-Como- Milano e S13 Pavia-Milano Bovisa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento