Coronavirus, il sindaco di Novara: "Potete andare a correre, ma fatelo vicino a casa"

Canelli ha chiarito la questione dei runner tanto discussa in questi giorni sui social

Correre o non correre?

In questi giorni i social network novaresi si sono scatenati su chi usciva di casa per fare dello sport, con tanto di segnalazioni e lunghe discussioni sull'argomento. Il decreto del presidente del consiglio del 9 marzo e le successive precisazioni del Viminale chiariscono che "lo sport e le attivita' motorie svolti all'aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro".

Coronavirus, negozi e bar chiusi: cosa è consentito fare a Novara

Quindi è consentito correre da soli, non in gruppi numerosi e in aree non affollate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo ha ribadito anche il sindaco Alessandro Canelli, che nella sua ormai consueta diretta Facebook ha specificato: "In questo periodo i novaresi che vanno a correre dovrebbero cambiare abitudini: è bene che cerchino di evitare di andare tutti nello stesso posto, intasando le campagne. Quindi invece che scendere e prendere la macchina per andare a correre, dovrebbe correre vicino a casa, visto che tra l'altro anche in città la qualità dell'aria è migliorata. Correre e fare attività motoria è consentito, ma non spostarsi in macchina per farlo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Mauro Icardi e Wanda Nara comprano casa a Galliate

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

Torna su
NovaraToday è in caricamento