Re Biscottino e la Befana per Anffas

L'Associazione Re Biscottino ha animato la festa organizzata nei locali Anffas

Che cosa hanno in comune la Befana, Babbo Natale e Re Biscottino? Se lo sono chiesti i ragazzi del centro Anffas di Vignale, alle porte di Novara, che hanno salutato l'arrivo della vecchina dalle scarpe rotte assieme all'Associazione Re Biscottino Onlus.

"La risposta è semplice - spiegano Renato e Giusy Sardo, Re Biscottino e Regina Cunetta - il denominatore comune di tutte le nostre iniziative è la solidarietà, capace di trasformare ogni piccolo evento in una grande festa". 

E così nelle scorse ore l'Associazione Re Biscottino, già protagonista di numerosi eventi e di raccolte fondi a favore dei ragazzi diversamente abili dell'Anffas novarese, ha animato la festa organizzata nei locali Anffas di Corso Risorgimento, nei pressi dell'Itis Bonfantini. “I ragazzi attendono con entusiasmo momenti di festa come questo – spiegano le maschere del carnevale – come sempre cerchiamo di regalare loro qualche momento di gioia e di allegria, lo prevede anche il nostro statuto”. Ad animare le feste i volontari e i genitori dei ragazzi Anffas. Le iniziative solidali proseguiranno nelle prossime settimane e come fa sapere Giusy Sardo: "Abbiamo in programma un paio di cene di beneficenza in occasione dei festeggiamenti patronali in onore di San Gaudenzio". Intanto oggi prende il via il carnevale: il primo appuntamento nel pomeriggio a Occhieppo Superiore, in provincia di Biella, ma gli eventi calendarizzati sono già una ventina: dopo Occhieppo sarà la volta di Romagnano Sesia il 19 gennaio, di Savona il 20, di Guardabosone il 26, di Borghetto Santo Spirito e Loano il 27 gennaio. Il 2 febbraio toccherà invece a Doccio, il 3 a Borgosesia, il 9 a Carpignano, il 10 a Valduggia, il 16 a Rossa, il 17 al Centro Commerciale San Martino di Novara, il 23 e 24 febbraio a Padova e Venezia. E poi l'1 marzo tappa a Verona, il 2 a Novara, il 3 ancora al Centro Commerciale San Martino, il 5 i festeggiamenti del martedì grasso a Novara, il 10 a Bornate. "Ed è soltanto l'inizio - conclude Renato Sardo, Re Biscottino - il numero degli eventi è destinato ad aumentare e, come ogni anno, ci prepariamo a un vero e proprio 'tour de force' del divertimento e della goliardia che ci consentirà di regalare sorrisi a migliaia di bambini in tutta Italia, nel nome di Novara".

Potrebbe interessarti

  • Quando e perchè cambiare le lenzuola

  • Novara, nuovi trattamenti endoscopici mini-invasivi per l'obesità al Maggiore

  • 5 rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

  • La ciliegia: il frutto benefico per salute e bellezza

I più letti della settimana

  • Bogogno, schianto fra auto e moto: gravissimo il centauro

  • Novara, rissa in pieno centro fra un gruppo di ragazzi

  • Cannobio, si trancia un dito mentre sta lavorando al supermercato

  • Druogno, incidente mortale: vittima un pensionato investito da un'auto

  • Esselunga assume, posizioni aperte anche nel novarese

  • Novara, entra in un negozio del centro ed esce senza pagare: bloccato dalla titolare

Torna su
NovaraToday è in caricamento