Novara, rimosse le impalcature sulla biblioteca

Lavori finanziati dal bando “Emblematici minori” di Fondazione Cariplo

Dalla giornata di mercoledì 19 dicembre, è iniziata la rimozione dei ponteggi  posizionati sulla facciata di palazzo Negroni per consentirne il restauro conservativo.

L’intervento sulla facciata, finanziato del bando “Emblematici minori” di Fondazione Cariplo del 2016 erogato tramite della Fondazione della Comunità del Novarese, era stato avviato durante  la scorsa primavera su progetto degli uffici comunali. Con questi lavori sono stati consentiti il restauro e il recupero conservativo della facciata da molti anni caratterizzata da uno stato di fatiscenza. Fondazione Cariplo, attraverso Fcn, ha stanziato 125.000 euro, necessario per la riqualificazione dello storico edificio cittadino.

"L’impegno dell’Amministrazione – commenta il sindaco Alessandro Canelli - continua sul fronte del recupero di quel gap manutentivo che la nostra città soffre da diversi anni. Strade, marciapiedi, parchi, impianti sportivi, scuole, edifici pubblici hanno bisogno di interventi manutentivi importanti sia per la sicurezza sia per un maggior decoro degli stessi. È un lavoro lungo che richiede costante impegno di risorse e programmazione. Sono particolarmente contento perché grazie a Fondazione Comunità Novarese abbiamo potuto restituire bellezza alla facciata  di un edificio anche simbolicamente molto importante per la nostra comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento