Gozzano: al via lavori pubblici per 100mila euro

Il Comune ha approvato il completamento delle opere pubbliche rimaste in sospeso

Foto di repertorio

Cantieri al via a Gozzano per una spesa complessiva di 100mila euro. Il Comune ha infatti approvato il completamento delle opere pubbliche rimaste in sospeso: "tra queste - ha commentato l'assessore ai Lavori pubblici Lorena Marietta - ci sono anche piazza Matteotti e il nuovo Stadio d'Albertas".

Venerdì 14 giugno si è svolta a Gozzano la prima riunione della Giunta comunale guidata dal sindaco Gianluca Godio. Protagonista principale del dibattito è stato l'immediato finanziamento di quanto necessario per ultimare i cantieri per la sistemazione della città, con il via libera a opere pubbliche per oltre 100mila euro.

"Sono contenta - ha detto il neo assessore ai Lavori Pubblici Lorena Marietta - della fiducia riposta nei miei confronti​ dal sindaco Godio e della perfetta sintonia con la quale la Giunta si è espressa nell’avviare i provvedimenti. Ringrazio anche i tecnici comunali per il loro determinante contributo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo deciso di completare i lavori in piazza Matteotti - ha aggiunto Marietta - da poco riaperta al transito regolare, con il rinnovo dell'arredo urbano. La settimana prossima gli uffici competenti perfezioneranno le procedure della gara d'appalto per la verniciatura del Palazzo municipale. Contestualmente faremo partire i lavori di messa in sicurezza dei parcheggi di viale Parona. Al Lido di Gozzano invece
saranno ultimati i lavori di piazza Europa con il relativo arredo. Io e il sindaco Godio, come molti nostri concittadini,  abbiamo a cuore il completamento del nostro nuovo Stadio. Per questo motivo nei giorni scorsi abbiamo effettuato un sopralluogo al campo sportivo, perché vogliamo essere certi che la nostra squadra possa disputare il prossimo campionato al D’Albertas".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento