Massimiliano Tamilia colpisce nel segno ad Arona

Si è conclusa con successo la collettiva di “Spazio Moderno” ad Arona e tra gli artisti che hanno riscosso il plauso del pubblico emerge il nome di Massimiliano Tamilia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

I numerosi visitatori hanno espresso grande apprezzamento per le opere del ristoratore di Paruzzaro, sancendone ufficialmente l’ingresso tra le file degli artisti emergenti più quotati. Innanzitutto il pubblico ha notevolmente gradito le “emozioni su tela” di Tamilia, ovvero le opere pittoriche che rappresentano un’istantanea sul proprio stato emotivo, tra le quali si segnala “Il lupo” che - spiega l’autore - rappresenta la sua rabbia impressa su tela. Ad aver colpito nel segno, è l’approccio espressivo: al termine del processo creativo, con la trasformazione della propria interiorità in arte per la collettività, Tamilia dice di sentirsi purificato ed emotivamente appagato. Ad aver sancito il successo dell’artista è anche la sua versatilità dal piano figurativo al mondo dell’astrazione, attraverso lo stile gotico e sanguigno - fil rouge dell’intera produzione - e con l’utilizzo di tecniche eterogenee, come l’acrilico, la grafite oppure la creta, usata per il tessuto pittorico su tela, con il risultato di una resa estetica di forte impatto. Per ulteriori informazioni, è a disposizione l’e-mail: massimiliano.tamilia@gmail.com

Torna su
NovaraToday è in caricamento