Nuova illuminazione per la Cupola di Novara

In attesa del nuovo impianto di illuminazione, dal 22 ottobre il monumento simbolo della città resterà al buio

Foto di archivio

Cupola al buio fino a Natale per un restayling dell'illuminazione che darà maggiore risalto al monumento simbolo della città.

Nell’ambito delle iniziative finalizzate a realizzare i progetti di smart city e innovazione dei servizi, infatti, dal 22 ottobre, la Cupola della basilica di San Gaudenzio non sarà illuminata a seguito dell’avvio della posa di un più moderno impianto d’illuminazione, intervento che si concluderà con il periodo pre-natalizio per restituire alla città un monumento ulteriormente valorizzato in tutta la sua bellezza e il suo pregio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’intervento - spiega l’assessore alla Cura della Città Federico Perugini - rientra nel progetto sulla pubblica illuminazione che l’amministrazione ha avviato con la società 'Citelum sa' su base convenzione Consip. Tra gli impegni di 'Citelum sa', che per nove anni a partire dal marzo di quest’anno gestirà tutti gli impianti di illuminazione e semaforici di proprietà del Comune e ne curerà la manutenzione straordinaria, ci sono anche quello dell'installazione di circa duecento telecamere per la videosorveglianza e quello, appunto, della posa dell'illuminazione artistica sia della Cupola di San Gaudenzio, sia anche di altri monumenti cittadini. Quello che riguarda la Cupola è il primo di questa serie: al di là dell’oggettivo miglioramento della qualità dell’illuminazione, va rimarcato anche il cambio della modalità del lavoro svolto dagli addetti del Comune, che potranno intervenire senza dover accedere materialmente ai fari finora utilizzati, gestendo l’accensione da una consolle interna. Entro Natale - conclude l’assessore - la nostra Cupola tornerà a essere illuminata con un risultato ed effetti di gran lunga migliori rispetto a quelli attuali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento