Teatro: è Corinne Baroni il nuovo direttore del Coccia

Attualmente è assistente del sovrintendente e responsabile dell'area fundraising del Teatro Comunale di Bologna. Ecco chi è Corinne Baroni

Corinne Baroni

Il Teatro Coccia ha un nuovo direttore artistico. Il nome è stato deliberato all'unanimità, con la sola astensione della presidente Carmen Manfredda, ieri, lunedì 30 luglio, nel corso della seduta del consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Coccia: sarà Corinne Baroni a guidare il teatro novarese.

Attualmente assistente del sovrintendente e responsabile dell’area fundraising del Teatro Comunale di Bologna, con all’attivo 20 anni di lavoro nell’ambito teatrale, Corinne Baroni dal 2011 ad oggi ha ricoperto molti ruoli all’interno della Fondazione Teatro Comunale di Bologna: dall’affiancamento del sovrintendente alla gestione di pubbliche relazioni istituzionali e artistiche, dal controllo e coordinamento del personale della segreteria di sovrintendenza nell’ufficio stampa, fino all’attuale incarico di affiancamento del sovrintendente e individuazione e condivisione delle linee strategiche per la pianificazione e l’impostazione del piano di fundraising e di comunicazione orientata alla raccolta fondi. Tra i suoi incarichi passati: promozione di artisti per l’agenzia Artistic Manager, assistente del direttore artistico nella Fondazione Carlo Felice di Genova, assistente del direttore artistico, responsabile della segretaria artistica e direttore di produzione al Festival dei Due Mondi di Spoleto; presso il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto A. Belli è stata assistente alla regia del Maestro Peter Wirsch per l’Opera lirica "Oberto Conte di San Bonifacio"; è stata assistente del dottor Alberto Triola (segretario personale del direttore musicale Maestro Riccardo Muti) presso la Fondazione Teatro alla Scala di Milano; è stata direttore generale del Festival internazionale Lasino Musica.

Profonda conoscitrice della "macchina" teatrale, sia in senso organizzativo - aziendale, sia sotto l'aspetto dei diversi profili professionali e artistici coinvolti nella produzione di spettacoli dal vivo.

Nel pomeriggio del 30 luglio, precisa il Cda del Fondazione, è giunta notifica di ricorso da parte della dottoressa Gianna Fratta, ricorso che sarà discusso in tribunale il prossimo 9 agosto. Non essendo, però, stata concessa la sospensione della procedura in corso, il consiglio, con l’astensione della presidente, ha voluto comunque esprimere il proprio voto e così scegliere il nuovo direttore del Teatro Coccia, garantendo il nuovo percorso del teatro novarese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, operaio cade dal ponteggio: morto sul colpo

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

Torna su
NovaraToday è in caricamento