Smog, ripartono i blocchi del traffico in Piemonte: le nuove norme per la circolazione

Tutte le informazioni utili per gli automobilisti

Le aree urbane interessate dal blocco

Dal 1 ottobre riparte il protocollo antismog delle Regione Piemonte.

Dopo le polemiche sollevate da Legambiente sul depotenziamento delle misure contro l'inquinamento, da oggi sono attive le linee guida per le ordinanze che limitano la circolazione nei comuni oltre i 20mila abitanti. 

La guida ufficiale della Regione Piemonte

I veicoli che non possono circolare

Dall’emanazione dell’ordinanza, divieto di circolazione nelle aree urbane dalle 8:30 alle 18:30 dal lunedì al venerdì per i veicoli EURO 1, EURO 2  e EURO 3 con il motore diesel e EURO 0 e EURO 1 benzina. Divieto anche per i ciclomotori e le moto EURO 0.

2019-10-01 10_21_15-Infografica_misure_antismog_2019_2.pdf - Adobe Acrobat Reader DC-2

Le deroghe

La Regione però ha introdotto alcune modifiche, tra cui gli esoneri per i veicoli di nuclei familiari con redditi inferiori a 14mila euro e per i mezzi funzionali al servizio di autoveicoli per trasporti specifici o per uso speciale.

Inoltre è confermato nello schema di ordinanza l’esonero per i veicoli condotti da persone con oltre 70 anni di età: solo un veicolo per nucleo familiare e solo a condizione che non abbiano veicoli che potrebbero circolare liberamente.

Prorogata la deroga anche per i veicoli degli operatori economici che accedono o escono dai mercati e dalle fiere autorizzate dai Comuni e dei veicoli al servizio delle manifestazioni autorizzate.

2019-10-01 10_31_16-Infografica_misure_antismog_2019_2.pdf - Adobe Acrobat Reader DC-2

Misure temporanee in caso di sforamenti

Nel caso in cui ci fossero sforamenti dei livelli di PM10 si applicano misure più restrittive: 

ALLERTA DI PRIMO LIVELLO – COLORE ARANCIO: è attivata dopo 4 giorni consecutivi di sforamento, misurato nelle stazioni di riferimento, del valore di 50 microgrammi al metro cubo della concentrazione di PM10, sulla base della verifica effettuata dalll’Arpa nelle giornate di lunedì e giovedì, sui 4 giorni antecedenti.

  • Divieto di circolazione dalle 8:30 alle 18:30 tutti i giorni per i veicoli EURO 4 diesel.
  • Divieto di circolazione dalle 8:30 alle 12:30 nel sabato e nei giorni festivi per i veicoli EURO 1, 2 e 3 diesel adibiti al trasporto merci.

ALLERTA DI SECONDO LIVELLO – COLORE ROSSO: è attivata dopo 10 giorni consecutivi di sforamento del livelo di 50 microgrammi al metro cubo di PM10. In aggiunta ai provvedimenti previsti per l’allerta ARANCIO, sono previsti:

  • Divieto di circolazione dalle 8:30 alle 18:30 nel sabato e nei giorni festivi per i veicoli commerciali EURO 1, 2 e 3 diesel e dalle 8:30 alle 12:30 tutti i giorni per i veicoli commerciali EURO 4 diesel.

2019-10-01 10_21_35-Infografica_misure_antismog_2019_2.pdf - Adobe Acrobat Reader DC-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Incidente a Oleggio, ciclista investito da un'auto

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

  • Incidente a Casalino: schianto tra due auto sulla provinciale: tre feriti

Torna su
NovaraToday è in caricamento