Abio: tre nuovi spazi giochi in altri reparti del Maggiore di Novara

Il Maggiore diventa sempre più a misura di bambino. Nuovo volto a Oculistica, poliambulatori di Otorino-laringoiatria e al pronto soccorso adulti

Un ospedale più a misura di bambino. E’ questo il messaggio che vuole continuare a lanciare Abio, attenta ai più piccoli che purtroppo devono interfacciarsi con l’ospedale. L’associazione ha realizzato tre nuovi spazi gioco negli ambulatori di Oculistica, ai poliambulatori di Otorino-laringoiatria e al pronto soccorso adulti. Abio è stata felice di poter contribuire anche fuori dalla Pediatria a donare momenti di svago e di serenità ai bambini e alle loro famiglie in contesti non facili per loro, a contatto con adulti malati. 

In Oculisticaè stato creato un “Bosco Incantato”, come uno scorcio nella parete che svela un paesaggio coloratissimo con simpatici animaletti, grazie al prezioso contributo della famiglia Fizzotti Ferrari. 

Ai poliambulatoriappare ora un “Acquario dei Bambini”, in fondo al corridoio, in uno spazio riservato a loro, con tanti giochi e libretti. Il progetto è stato realizzato grazie all’associazione “Noi della Bpn”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nuova sala d’attesa è stata decorata e allestita anche per i bambini che devono rivolgersi al pronto soccorso adulti per delle visite. Particolare attenzione è stata riservata dall’azienda ospedaliero-universitaria per il progetto di umanizzazione di quest’area, molto delicata, e ABIO ha contribuito realizzando, sempre con Ospedali Dipinti, un ambiente che rappresenta “Un mare di Emozioni”, pieno di pesci colorati e coralli. Il progetto è stato compiuto grazie alla generosità di Igor Volley e dei suoi amici sostenitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento