La passerella di Christo arriva sulle acque del Lago Maggiore

Dopo “The Floating Piers” l'artista realizzerà la passerella di 3 chilometri "WoW: Walk on Water"

“The Floating Piers” sul Lago D'Iseo

Arriverà nel 2019 e resterà a "galleggiare" per cinque anni sulle acque del Lago Maggiore la nuova opera dell'acclamato artista Christo.

Dopo “The Floating Piers”, la passerella galleggiante sul Lago D'Iseo che ha attiratto oltre un milione e mezzo di turisti, un altro lago sarà protagonista con "WoW: Walk on Water". Il progetto, che sarà realizzato in acque svizzere, ma che comunque potrebbe portare importanti ricadute turistiche anche sul novarese e sul verbano, prevede 3 chilometri di passerella pedonale realizzata in polietilene ad alta densità. Si tratta di una vera e propria passeggiata attrezzata, con tanto di due ristoranti, tre punti ristoro e due bar. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non c'è ancora una data ufficiale per la realizzazione, visto che i cittadini svizzeri hanno ancora qualche giorno per presentare osservazioni e perplessità su un'opera che, per qualcuno, potrebbe portare più danni che benefici al territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento