Prossima fermata Teatro Coccia: prezzi agevolati e navette dedicate per andare a teatro

Prosegue l'iniziativa con cui il teatro si fa itinerante e coinvolge il territorio

Foto di archivio

Prosegue l’iniziativa Prossima Fermata Teatro Coccia, con cui il teatro si fa itinerante e coinvolge il territorio.

Nel pomeriggio di lunedì 4 febbraio il presidente della Provincia Federico Binatti, con il consigliere Ivan De Grandis - sostenitori dell’iniziativa con Comune di Novara, Sun e Atl, sin dalle prime fasi - hanno invitato i rappresentanti delle amministrazioni comunali della provincia di Novara ad un incontro con il direttore del teatro Corinne Baroni per descrivere il progetto.

Ai sindaci e agli assessori presenti è stata presentata l’iniziativa nelle sue due fasi: in un primo momento la direzione del teatro, accompagnata da artisti, registi, protagonisti della stagione è disponibile a incontrare nelle sale comunali, messe a disposizione dalle amministrazioni del territorio, cittadini, associazioni, pro loco… per raccontare gli spettacoli nel calendario 2018-2019 del Teatro Coccia e renderli così più vicini al pubblico: in un secondo momento chi vorrà partecipare agli spettacoli presentati, potrà usufruire di un servizio di "navetta" - realizzato in collaborazione con l’azienda di trasporti Sun - che lo conduca dalla propria città al Teatro Coccia e ritorno. Il tutto con un costo agevolato nel quale è compreso sia il trasporto sia il costo del biglietto per lo spettacolo.

Un progetto pensato per chi per varie ragioni non ha possibilità di spostarsi in autonomia o chi preferisce la comodità di un trasporto pubblico condiviso.

I prossimi titoli che godono della possibilità di questo servizio sono "Le nozze di Figaro" (15 e 17 febbraio), "Ciclo Beethoven: Capitolo I" (19 febbraio), "Galà belcantistico" (26 marzo), "Otello" (30 e 31 marzo), "La Traviata" (3 e 5 maggio).

Grande interesse e immediata adesione all’iniziativa da parte dei presenti. Si stanno, inoltre, gettando le basi per sottoscrivere una convenzione tra il Teatro e le amministrazioni perchè possano (in maniera ponderata sulla base del numero degli abitanti) contribuire alle spese del trasporto, in modo da fornire una collaborazione concreta e un servizio culturale di alta qualità ai propri cittadini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto al Monopolio di Novara: sfondano l'ingresso con un tir e rubano migliaia di euro di sigarette

  • Cronaca

    Incendio sulla A4: furgone prende fuoco nell'area di servizio di Novara Nord

  • Cronaca

    Trecate, controlli antidroga in stazione: fermato un 23enne

  • Incidenti stradali

    Incidente a Novara, apre la portiera e travolge una ciclista in corso Vercelli

I più letti della settimana

  • Gozzano, 13enne colpito da una pallonata al petto va in arresto cardiaco: è gravissimo

  • Tragedia a Caltignaga, uccide la moglie e poi tenta il suicidio

  • Maxi sequestro a Novara: 500 kg di droga scaricata da un tir in un garage in città

  • Medico di Borgomanero brevetta gli occhiali che individuano i tumori al cavo orale

  • "Ti abbiamo ripreso mentre eri su un sito porno, dacci dei soldi o diffondiamo il video"

  • Novara, sequestrato un camion con oltre 500 kg di droga pronta per essere scaricata

Torna su
NovaraToday è in caricamento