Novara, quasi 2500 interventi per rifiuti in strada: Sant'Agabio il quartiere con più abbandoni

I quartieri dove si abbandonano più rifiuti

Si avvicina la “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti”, dal 16 al 24 novembre, per educare a ridurre la produzione dei rifiuti, e il Comune di Novara, con Assa, diffonde le cifre degli interventi per recupero di rifiuti abbandonati in strada.

Gli interventi per il recupero di rifiuti ingombranti e sacchi abbandonati recuperati al 5 novembre sono stati 2.405, contro i 2761 nello stesso periodo del 2018. Oltre il 36% degli interventi di recupero di ingombranti hanno riguardato il quartiere di Sant’Agabio, circa il 16% il quartiere Sud, oltre il 10% il Nord Est.

Il maggior numero di interventi per recupero ingombranti abbandonati su suolo pubblico sono stati effettuati nelle vie Spreafico, Adamello, Casorati, Pianca, Della Riotta, seguono Tarantola, Scotti, Calvari; oltre i 30 interventi sono stati effettuati nelle vie Morazzone, Gherzi, Viglio, Bonzanini.

Sono invece 68 gli interventi da gennaio 2019 a ottobre 2019 di rimozione delle discariche abusive sul territorio extraurbano o di aree abbandonate. Sono stati raccolti rifiuti speciali e pericolosi oltre che rifiuti urbani. I siti dove si concentrano maggiormente le discariche abusive sono le zone adiacenti al Cim, le aree periferiche (zona San Rocco e zona Sud), le aree dismesse come il Centro Sociale, alcune strade di campagna della zona Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro a Novara, operaio cade dal ponteggio: morto sul colpo

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana del 7 e 8 dicembre

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Incidente in via delle Americhe, frontale tra un'auto e uno scooter: ferito un ragazzo, chilometri di coda

  • Bellinzago, nuovo assalto alla banca: i ladri sradicano il bancomat

Torna su
NovaraToday è in caricamento