Seggiolini anti abbandono, scatta l'obbligo: dispositivi esauriti nei negozi di Novara

C'è ancora confusione su obbligo e omologazione. Tutte le informazioni utili

I seggiolini anti abbandono sono diventati obbligatori.

L'obbligo è scattato ieri, giovedì 7 novembre, in anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti, quando si parlava di una proroga fino a marzo.  A spiegarlo è il ministero dei Trasporti, che specifica che il regolamento di attuazione dell'articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia è stato pubblicato il 23 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, prevedendo l'entrata in vigore 15 giorni dopo, appunto il 7 novembre del 2019.

É comunque possibile che nei prossimi giorni ci sia un rinvio: sono molte le richieste, anche da parte di parlamentari, di sospendere le multe dando il tempo a nonni e genitori di dotarsi di un dispositivo. É possibile che se ne discuta già nella giornata di venerdì 8 novembre. 

Seggiolini e dispositivi anti abbandono: cosa comprare?

La confusione però è tanta: cosa acquistare? La polizia municipale di Novara spiega che ad oggi la legge è effettivamente in vigore, quindi si è passibili di sanzioni da 81 a 326 euro, con una decurtazione di 5 punti sulla patente. Non ci sono però omologazioni specifiche o dispositivi che siano dichiarati ufficialmente "a norma".

La polizia di Stato in un comunicato chiarisce che i dispositivi di allarme possono essere sia integrati nel seggiolino, sia costituire un accessorio del veicolo. Dunque non è necessario acquistare un seggiolino nuovo: basta integrarlo con un dispositivo d’allarme.

La polizia chiarisce anche che i dispositivi non necessitano di omologazione, ma devono essere conformi alle prescrizioni tecniche riportate nell'allegato A del decreto. In particolare, l'antiabbandono, obbligatorio fino ai 4 anni di età del bambino, deve dare un segnale di allarme idoneo ad attirare tempestivamente l'attenzione del conducente attraverso appositi segnali visivi e acustici, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo, e deve avere la capacità di attivarsi automaticamente a ogni utilizzo, senza ulteriori azioni da parte del conducente. In ogni caso prima dell'acquisto del dispositivo è consigliabile verificare la conformità alle caratteristiche tecniche previste dalla norma consultando la documentazione tecnica eventualmente messa a disposizione dal fabbricante.

Seggiolini anti abbandono: dove comprarli a Novara

In questi giorni è quindi corsa all'acquisto di seggiolini o dispositivi, anche non integrati, per non incorrere in multe. Se su internet la maggior parte degli store ha ormai quasi esaurito le scorte, con spedizioni che arrivano fino a tre settimane di attesa, la situazione non migliora nei negozi novaresi. 

In quasi tutti i punti vendita sono ormai introvabili i dispositivi da integrare ai seggiolini già esistenti: l'unica possibilità è quindi comprare un nuovo seggiolino, che però ha un costo che supera i 300 euro, a seconda della marca e del modello. Per agevolare l'acquisto dei dispositivi, nel dl fisco dovrebbe essere istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato. 

Attenzione comunque che insieme al seggiolino sia presente una certificazione del produttore: in questo modo potrete dimostrare, in caso vi fermassero le forze dell'ordine, che il dispositivo ha tutte le caratteristiche tecniche richieste dalla legge. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercatone Uno: asta per i prodotti rimasti nei negozi, come funziona e dove fare l'offerta

  • Guida Michelin: 5 i ristoranti stellati nel novarese, 3 nel Vco

  • Polo logistico di Trecate: aperte cinque nuove posizioni lavoratorive

  • Meteo, grandinata fuori stagione: strade imbiancate e forti temporali nel novarese

  • Incidente a San Nazzaro, schianto fra due auto: tre feriti, uno grave

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 9 e 10 novembre

Torna su
NovaraToday è in caricamento