Viabilità in provincia: sbloccato oltre un milione per gli interventi sulle strade

Tra i lavori previsti anche quelli lungo la statale 32

Sono in tutto 1.370.000 gli euro che la Provincia di Novara ha ottenuto per lavori di viabilità, una somma sblocata dalla registrazione delle convenzioni tra Regione Piemonte e Ministero dell’Economia.

“Anche la Provincia di Novara – ha spiegato il consigliere delegato alla Viabilità Marzia Vicenzi – trae beneficio da questo fatto, in quanto si vengono a sbloccare 1.370.000 euro che saranno destinati alla realizzazione di vari interventi di manutenzione straordinaria, attesi e necessari, in diverse zone del nostro territorio. L’intervento maggiormente significativo, per 300.000 euro, è quello che riguarda la messa in sicurezza di alcuni punti della Strada delle due Riviere a cavallo tra il lago Maggiore e il lago d’Orta. Sulla strada dell’Alto Vergante interverremo con la sistemazione di un ponte, per una spesa di 150 mila euro, mentre 180 mila euro è la spesa prevista per la manutenzione di un ponte sulla diramazione tra Pella e Alzo”.

200 mila euro sono invece destinati alla statale 32  nei territori dei Comuni di Boca, Grignasco, Momo, Barnego e Fara;  150 mila euro saranno impiegati per intervenire sulla strada provinciale 31 tra Borgomanero e Prato Sesia e analoga cifra per la sistemazione di un ponte che ha ceduto tra la Strada provinciale 6 e la Strada provinciale 9 in territorio di Granozzo. 240.000 euro è la somma destinata alla Strada provinciale 80 nel territorio tra Casalvolone e Villata per la sistemazione di un ponte e per interventi sulla Strada provinciale 7 tra Terdobbiate e Tornaco e la Strada provinciale 99 tra Trecate e la frazione Olengo di Novara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lo sblocco dei fondi rappresenta per noi una boccata d’aria e la possibilità di intraprendere lavori che riteniamo improrogabili: queste opere sono già tutte progettate. Subito dopo l’approvazione del bilancio – ha continuato il consigliere – si procederà con il completamento dell’iter ed entro l’estate con l’avvio dei vari interventi sul nostro territori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

Torna su
NovaraToday è in caricamento