Novara, anche l'ospedale Maggiore celebra la Giornata contro la violenza sulle donne

Nel quadriportico del Maggiore una panchina rossam, 8 pannelli raffiguranti 8 immagini e altrettante frasi associate alla violenza contro le donne, e alcune paia di scarpe rosse

L'installazione al centro del quadriportico

Una panchina rossa, 8 pannelli raffiguranti 8 immagini e altrettante frasi associate alla violenza contro le donne, alcune paia di scarpe rosse: così l’azienda ospedaliero-universitaria di Novara celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Le installazioni si trovano al centro del quadriportico dell’ospedale, all’ingresso di corso Mazzini: la panchina rossa è il simbolo della difesa dei diritti delle vittime di violenza in linea con gli enti che partecipano alla Rete antiviolenza sottoscrittori del protocollo di intesa per la prevenzione delle violenze. Gli otto pannelli sono opera di due artiste novaresi, Alice Coppini e Ilaria Zanellato.

Negli spazi interni dell’ospedale è presente anche uno stand divulgativo della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achref travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento