Novara, furti e violenze: cinque arresti in una settimana

Operazione della Squadra mobile, che ha assicurato alla giustizia cinque persone che si erano rese irreperibili, o stavano per farlo, dopo essere state condannate per diversi reati

Gli arresti sono stati eseguiti dalla polizia - Foto di archivio

Cinque arresti in una settimana da parte della polizia novarese. Al termine di un'intensa attività investigativa, infatti, la scorsa settimana la Squadra mobile della Questura ha assicurato alla giustizia cinque persone, che si erano rese irreperibili, o stavano per farlo, a seguito "dell'ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva" emesso dall'autorità giudiziaria.

A finire in manette sono stati: un cittadino italiano di 43 anni che dovrà scontare la pena residua di un anno e quattro mesi per il reato di violenza sessuale di gruppo; una donna nigeriana di 46 anni, condannata a 9 mesi per furto aggravato; un 44enne italiano condannato a 5 mesi per molestie e minaccia aggravata; un uomo italiano di 45 anni condannato a dieci mesi per furto aggravato; un giovane italiano di 22 anni sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, in attesa di giudizio, perché accusato di rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento