Ingoia 88 ovuli di hashish per il figlio: arrestato per traffico internazionale di droga

L'uomo è stato arrestato a Domodossola: i finanzieri hanno notato che era troppo nervoso e lo hanno fermato

Immagine di repertorio

Ha provato a fare una tappa in più nel suo viaggio, passando per la Svizzera, ma non è servito. Un 64enne di Varese, G.B. le sue inziali, è stato infatti notato dagli agenti della guardia di finanza di Domodossola su un vagone che proveniva da Ginevra perchè era nervoso, troppo nervoso.

Le fiamme gialle, insospettite, lo hanno controllato e portato poi all'ospedale San Biagio per una lastra e lì hanno scoperto il motivo di tutta quella agitazione: il 64enne aveva nello stomaco ben 88 ovuli contenenti 470 grammi di hashish. L'uomo era arrivato a Ginevra dopo essere stato in Marocco, dove aveva acquistato la droga, che avrebbe fruttato al lui e al figlio, destinatario della portita, circa 4mila euro. A casa del figlio sono stati trovati altri 45 grammi di marijuana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 64enne è stato piantonato per una settimana all'ospedale san Biagio di Domodossola in attesa che espellesse tutti gli ovuli ingeriti e poi è stato arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento