Cimitero di Novara tra tombe, lapidi e erbacce

Ma il Comune assicura che la ditta che ha vinto l'appalto inizierà a lavorare entro fine settimana

Le erbacce che sono cresciute un po' ovunque al cimitero

Sono stati molti, anzi, moltissimi, i novaresi che si sono lamentati della situazione in cui versa il cimitero cittadino. Le erbacce, complice l'ondata di caldo, hanno iniziato a crescere tra le tombe senza controllo. 

Chi frequenta abitualmente il cimitero sa che non è la prima volta che capita: è già successo in anni passati, più o meno lontani, che l'erba invadesse i sentieri di ghiaia tra le lapidi, creando disagio e, soprattutto, un senso di disordine e di abbandono.

"L'appalto è stato formalizzato in questi giorni: entro il fine settimana la ditta che se ne deve occupare inzierà il lavoro" spiega l'assessore con delega ai cimiteri Simona Bezzi. "Purtroppo quest'anno la stagione è stata anticipata di quasi un mese a causa del caldo, quindi le erbacce sono cresciute prima che l'appalto fosse affidato. Inoltre dalla Regione sono arrivate nuove normative per l'utilizzo dei diserbanti che hanno creato qualche piccolo ritardo. In ogni caso la ditta inizierà nei prossimi giorni a diserbare e nel giro di pochissimo il problema sarà risolto". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti