Gozzano: colpito da una pallonata al petto, è ancora in rianimazione il 13enne

Il ragazzino ha avuto un arresto cardiaco dopo il colpo. Le sue condizioni

È ancora ricoverato in rianimazione al Regina Margherita di Torino il 13enne che domenica ha avuto un arresto cardiaco dopo una pallonata sul petto. 

La pallonata e l'arresto caridaco

Il ragazzino si trovava insieme ai fratelli e agli amici al parchetto di Gozzano per un pomeriggio di calcio, quando una pallonata sbagliata lo ha colpito. Il giovane, che non stava giocando ma era uno spettatore della partitella, si è accasciato al suolo: gli altri ragazzi hanno urlato, richiamando le attenzioni di alcuni adulti presenti che hanno allertato il 118 e hanno prestato le prime cure.

La corsa in ospedale

I soccorritori dell'ambulanza sono arrivati in pochi minuti e hanno rianimato il 13enne, poi lo hanno portato all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. Da qui un elicottero lo ha portato al Regina Margherita di Torino, dove è stato operato d'urgenza. 

Il ragazzo aveva già problemi cardiaci e aveva già subito due operazioni, una in Camerun, suo paese d'origine, e una a Milano alcuni anni fa. L'operazione d'urgenza a Torino sarebbe riuscita, anche se il giovane rimane in prognosi riservata in rianimazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Oleggio: schianto tra auto e moto, due feriti

  • Verbano Cusio Ossola

    Incidente in Valle Anzasca, anziano cade in una scarpata: elitrasportato a Novara

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

  • Attualità

    Lavori a Novara: chiuso per otto mesi il cavalcavia Porta Milano

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

  • Assalto al Monopolio di Novara: sfondano l'ingresso con un tir e rubano migliaia di euro di sigarette

  • "Ti abbiamo ripreso mentre eri su un sito porno, dacci dei soldi o diffondiamo il video"

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana di Pasqua

  • Gozzano, dopo dell'Iperdì chiudono anche gli altri negozi del centro commerciale

Torna su
NovaraToday è in caricamento