Novara, raffica di furti in Corso Risorgimento

Un palazzo è stato preso di mira due volte in una sola settimana dai ladri. Tanta la preoccupazione dei residenti

Preoccupazione tra i residenti di Corso Risorgimento per una raffica di furti in appartamento.

Era già successo qualche mese fa che alcuni negozi e abitazioni private di Sant'Antonio fossero presi di mira dai ladri. Adesso, nell'arco di una settimana. ci sono stati tre furti in un'area piuttosto ristretta, due addirittura nello stesso palazzo. Come era già successo questo inverno a Veveri, i ladri sembrano aver preso di mira la zona, colpendo più appartamenti in un sol colpo. In tutti i casi sono stati sottratti gioielli e denaro contante. Gli autori dei furti si sono sempre dileguati nell'arco di pochi minuti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • invece una povero Cristo che non fa nulla viene perseguitato...viva la giustizia

  • aspettate gente , adesso arrivano i rinforzi . avete letto del magistrato che ha sdoganato i delinquenti che arrivano con le ong ? bene noi disarmati e loro pronti all'assalto dei vecchi , delle bambine , e avanti c'è posto .

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si ribalta alla guida e rimane incastrata nell'auto a Cureggio

  • Cronaca

    Si allontana e cade in un laghetto a Soriso: grave in ospedale un bambino di cinque anni

  • Verbano Cusio Ossola

    Schianto sul lungolago: due pedoni investiti finiscono in ospedale

  • Sport

    Meraviglia Igor, è storia: la Champions League ha i colori di Novara

I più letti della settimana

  • Le migliori pizzerie di Novara

  • Celebrità vicina alla chiusura? "Non abbiamo intenzione di farlo" dicono i gestori

  • Morta la prof del liceo: alunni e colleghi la salutano nel cortile della scuola

  • Cavaglio D'Agogna, raffica di furti con lo spray narcotizzante

  • Stroncato da un malore mentre fa jogging: sabato il funerale di Gabriele Coppa

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 18 e 19 maggio

Torna su
NovaraToday è in caricamento