Cerano, va al bar a bere un caffè e muore sotto gli occhi della barista

Giuseppe Giuliano si è sentito male ed è morto prima dell'arrivo dei soccorsi

Repertorio

Stava entrando a bere un caffè, quando ha iniziato a sentirsi male e ha chiesto alla barista di chiamare il 118.

Giuseppe Giuliano, 78 anni, ha avuto un malore lunedì 28 gennaio intorno a mezzogiorno, mentre stava entrando in un bar di Cerano. La barista ha subito allertato i numeri di emergenza: sul posto, in attesa dell'ambulanza, è anche giunta una pattuglia delle polizia locale, che ha prestato i primi soccorsi. All'arrivo degli operatori sanitari però, nonostante tutti gli sforzi per rianimare l'uomo, è parso chiaro che non ci fosse più nulla da fare.

Giuseppe Giuliano era originario della Sicilia, ma abitava a Cerano da molti anni. Lascia la moglie Lucia e la figlia Alessandra. 

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Come realizzare un barbecue in muratura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

Torna su
NovaraToday è in caricamento