Allarme per maxi presenza di forze dell'ordine in stazione, ma è una conferenza stampa

Giovedì 22 il leader di CasaPound Simone Di Stefano ha tenuto una conferenza all'hotel Cavour

Le voci si sono sparse e poi amplificate con il passaparola e i social: è successo qualcosa davanti alla stazione.

Intorno alle 17 di giovedì 22 infatti nell'area di via San Francesco D'Assisi numerose volanti della polizia, con l'aiuto della polizia locale, hanno bloccato la strada. Sono iniziate quindi le ipotesi più improbabili: da un allarme bomba ad una sparatoria, passando per una maxi retata. In realtà nessuna di queste cose: si trattava semplicemente di una conferenza stampa all'interno dell'hotel Cavour.

Il servizio d'ordine infatti, già previsto da giorni, tanto che le linee dell'autobus erano state deviate, era stato organizzato per la presenza del leader di CasaPound Simone di Stefano che si trovava in città in vista delle elezioni del 4 marzo. Nessun allarme quindi, ma solo campagna elettorale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

Torna su
NovaraToday è in caricamento