Novara, finti addetti dell'acquedotto truffano un anziano

Rubati oro, contanti e persino la fede nuziale

Le scuse sono sempre le stesse, ma, purtroppo, possono risultare credibili soprattutto ad una persona anziana.

È così che due truffatori, fingendosi tecnici dell'acquedotto, sono riusciti a entrare in casa di un novantenne a Vignale. Come avevano già tentato di fare qualche giorno fa Veveri, i due truffatori hanno detto di dover effettuare un controllo e si sono fatti aprire dall'anziano residente nell'abitazione. Poi, sempre con il pretesto di effettuare delle verifiche, mentre uno dei due distraeva l'anziano l'altro girava per casa, impossessandosi così di oro, contanti e persino della fede nuziale dell'anziano. I due si sono poi dileguati prima che il novantenne si accorgesse del furto.

Purtroppo casi simili sono molto frequenti: si ricorda che è necessario che gli addetti si qualifichino con un tesserino. In caso di dubbio è sempre meglio chiamare le forze dell'ordine. 

Potrebbe interessarti

  • Asl di Novara, arriva l'app per prenotare le visite on line

  • Le acconciature giuste in base alla forma del viso

  • I benefici del magnesio

  • Come pulire il box doccia

I più letti della settimana

  • Incidente a Novara, perdono il controllo dell'auto e finiscono nella risaia

  • Colpo da 20mila euro in banca, poi lo shopping a Novara: arrestato 21enne

  • Incidente sul lavoro a Malpensa, morto un operaio di 49 anni

  • Attenzione al cellulare alla guida: arrivano anche a Novara gli agenti in moto in borghese

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Incidente a Novara, motociclista travolto da un'auto alla Bicocca

Torna su
NovaraToday è in caricamento