Novara, chiede informazioni ad una coppia e poi li aggredisce violentemente per rubare un Rolex

Vittima il noto dirigente sportivo Domenico Foti, 78 anni. É in ospedale con costole rotte e un polmone perforato

Finge di chiedere informazioni a marito e moglie, poi li aggredisce violentemente per un Rolex.

É successo in pieno giorno in via Spaventa, alla Bicocca. Vittima il noto dirigente sportivo Domenico Foti, che si trovava in strada con la moglie quando è stato avvicinato da una donna che chiedeva indicazioni. La donna, quando ha visto che Foti indossava un Rolex, ha cercato di strapparglielo dal polso: ne è nata una colluttazione e l'uomo è caduto a terra violentemnete, mentre la donna contiuava ad aggredirlo per prendere l'orologio. Alla fine la rapinatrice si è dileguata su un'auto che è arrivata a tutta velocità. Foti ha riportato tre costole rotte, un polmone perforato per cui è stato operato d'urgenza e diversi tagli e contusioni. Sul fatto indagano i carabinieri. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di roberto
    roberto

    Questo gravissimo episodio, passato quasi in sordina con un normale articolo di cronaca su una aggressione come tante avvengono; conferma che Novara non e' più quel che si crede: soave,  tranquilla e senza rilevanti episodi di degrado sociale, o quant'altro si voglia enfatizzare a benessere sulla sicurezza personale. I nostri amministratori non pensino che la tranquillità di una passeggiata nel week- end pomeridiano di una sabato o domenica;  valgano il metro di misura che al di fuori di queste vie, o per meglio al di fuori dalle cinta "mura" dei baluardi; sia una città tranquilla e sotto controllo. Vi sono realtà di degrado e delinquenziali continue, quotidiane, che avvengono in quel di Novara, in cui i malcapitati manco denunciano. Perché avvengono con una tempistica mordi e fuggi che a poco serve, o perché  si resta attoniti senza alcuna voglia di chiamare alcun che. Cosa si aspetta a monitorare il centro e le principali arterie cittadine con un servizio di video sorveglianza serio e professionale. Sicuramente i malfattori di questo episodio,  sarebbero caduti in qualche frame d’immagine,  utilissimo per i nostri - Amati Carabinieri - a risalire con la loro tipica metodica: silente e senza clamori a chiudere il cerchio su questi individui. Auguri di pronta guarigione per il dirigente Foti. Persona sempre cortese ed educata, che mai avrebbe pensato di essere aggredito con tal veemenza a questa età, nella sua Novara !!!.    

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Novara, tragedia a Sant'Agabio: bambino di 2 anni muore in casa

  • Cronaca

    Beve un bicchiere di troppo e si mette alla guida del bus: maxi multa per un 47enne

  • Verbano Cusio Ossola

    Camion perde il rimorchio sulla rampa della superstrada: traffico bloccato

  • Cronaca

    Furti in appartamento, la polizia trova tre ladri

I più letti della settimana

  • Ha un infarto in auto, i carabinieri lo rianimano e gli salvano la vita

  • Novara, cavalcavia Porta Milano chiuso improvvisamente per problemi strutturali

  • Novara, tragedia a Sant'Agabio: bambino di 2 anni muore in casa

  • Celebrità vicina alla chiusura? "Non abbiamo intenzione di farlo" dicono i gestori

  • Morta la prof del liceo: alunni e colleghi la salutano nel cortile della scuola

  • Si allontana e cade in un laghetto a Soriso: grave in ospedale un bambino di cinque anni

Torna su
NovaraToday è in caricamento