14enne scomparsa, ricerche anche nel novarese per Andrea Sophia Lugani

Della ragazza di Crevacuore e del suo fidanzato di Varallo Sesia non si hanno notizie da cinque giorni

La foto di Andrea Sophia diffusa dai carabinieri per le ricerche

Sono cinque giorni che Andrea Sophia Lugani, una 14enne di Crevacuore, nel biellese, non dà sue notizie. 

La giovane, iscritta al primo anno dell'istituto alberghiero di Borgosesia, ha fatto perdere le proprie tracce lunedì 11, quando intorno alle 15 è uscita di casa con il cagnolino e non è più rientrata. Con lei si sarebbe allontanato anche il suo ragazzo, residente a Varallo Sesia. I carabinieri, che stanno cercando Andrea Sophia dopo la denuncia dei genitori preoccupati, pensano che i due giovani possano essere passati da Novara, visto che in un diario hanno trovato una sorta di itinerario di fuga che da Borgosesia passa per Novara e Alessandria per arrivare a Genova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giovane è alta 1 metro e 58, pesa 60 chili, ha capelli e occhi neri e porta un dilatatore all'orecchio sinistro. Al momento della scomparsa indossava una maglia a maniche corte nera con una scritta bianca, leggins neri e un giubbotto in eco pelle: chiunque avesse sue notizie contatti i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento