Furti in abitazione e truffe agli anziani, arrestato a Novara un latitante

Nel camper dove si nascondeva sono stati trovati 33mila euro in contanti, gioielli e una pistola

La refurtiva sequestrata

É stato arrestato dopo che si era reso latitante: ora dovrà scontare sei anni e mezzo di carcere.

I carabinieri di Novara hanno scoperto dove si nascondeva B.C., 48enne di origine sinti abitante a Lenta (VC), che era già stato condannato alla fine del 2018 dal tribunale di Varese per una serie di furti in abitazione e ai danni di anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo mesi di indagini è stata individuata l'area dove l'uomo aveva parcheggiato il proprio camper e viveva con la moglie. All'alba di lunedì 30 settembre i carabinieri hanno circondato la zona e lo hanno arrestato per portarlo in carcere. Al momento di perquisire il camper però sono arrivate le sorprese: in un incavo è stata trovata una pistola calibro 6,35 con 40 cartucce, risultato di un furto in abitazione del 2018 in provincia di Milano, oltre a 33mila euro in contanti, orologi di marca e vari monili in oro di notevole pregio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento