Pedofilia: arrestato sacerdote, sgomento nella Diocesi di Novara

L'arresto è stato effettuato dalla Squadra mobile di Novara. Il prete, coadiutore della parrocchia di Omegna, avrebbe commesso abusi sessuali su minori quando prestava servizio nella parrocchia di Castelletto Ticino

Castelletto Ticino

Lo scandalo dei preti pedofili colpisce anche la Diocesi di Novara.

Nella mattinata di ieri, sabato 13 aprile, la Squadra mobile di Novara ha arrestato un sacerdote di 44 anni, coadiutore della parrocchia di Omegna (Verbania). Secondo l'accusa formulata dalla Procura della Repubblica di Novara, il prete avrebbe commesso abusi sessuali su minori quando prestava servizio della parrocchia di Castelletto Ticino, nel novarese.

In un comunicato stampa, la Diocesi di Novara ha espresso "sorpresa, sgomento e tristezza", manifestando "profonda fiducia nell’operato della Magistratura inquirente e attende gli sviluppi della vicenda, garantendo massima trasparenza nei confronti della comunità civile ed ecclesiale".

Ordinato sacerdote nel 1997, il sacerdote aveva prestato servizio nella parrocchia di Castelletto Ticino sino al 2009. Fino alla scorsa settimana era stato coadiutore dell’oratorio di Omegna. Dietro sua richiesta, il Vescovo mons. Franco Giulio Brambilla aveva acconsentito alla rinuncia all’incarico, concedendogli un periodo adeguato in cui potesse staccarsi dagli impegni pastorali. "La decisione del Vescovo - comunicano dalla Diocesi novarese - era motivata da elementi per i quali non era possibile prevedere i successivi sviluppi".

La Procura di Novara ora dovrà accertare se altri episodi analoghi si siano verificati anche durante il perdiodi in cui il prete ha preso servizio a Omegna.

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Motociclista novarese di 25 anni muore in un incidente in Calabria

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana di Ferragosto

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento