Smontavano auto rubate e riciclavano i pezzi: sette persone in manette

Operazione dei carabinieri di Novara. Sequestrati i pezzi di almeno 30 auto già sezionate e smontate

Foto di repertorio

Sette arresti per associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione ed al riciclaggio a carico di un gruppo specializzato nello smontaggio di autovetture rubate.

Sono i numeri dell'operazione "Ultima" condotta dai carabinieri di Novara, che ha portato nella notte all'esecuzione di sette ordinanze di custodia cautelare (sei in carcere e una agli arresti domiciliari). A finire in manette sette cittadini albanesi, le cui basi operative sono state individuate in due capannoni ubicati nel milanese, a Trezzano Sul Naviglio e Legnano, dove i carabinieri hanno sequestrato i pezzi di almeno 30 auto già sezionate e smontate.

L'operazione, durata circa 18 mesi, avevano già portato all'arresto di 32 persone, suddivise in sette distinte "batterie" indipendenti tra loro, ritenute responsabili di 70 furti commessi ai danni di abitazioni ed esercizi pubblici del nord ovest.

Maggiori particolari verranno forniti in una conferenza stampa che si terrà al Comando provinciale dei carabinieri di Novara.

Potrebbe interessarti

  • Asl di Novara, arriva l'app per prenotare le visite on line

  • Le acconciature giuste in base alla forma del viso

  • I benefici del magnesio

  • Come pulire il box doccia

I più letti della settimana

  • Incidente a Romentino | Auto prende fuoco in officina: due persone gravemente ustionate

  • Colpo da 20mila euro in banca, poi lo shopping a Novara: arrestato 21enne

  • Incidente sul lavoro a Malpensa, morto un operaio di 49 anni

  • Attenzione al cellulare alla guida: arrivano anche a Novara gli agenti in moto in borghese

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Novara, vandali in azione: distrutte auto e parchi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento