Smontavano auto rubate e riciclavano i pezzi: sette persone in manette

Operazione dei carabinieri di Novara. Sequestrati i pezzi di almeno 30 auto già sezionate e smontate

Foto di repertorio

Sette arresti per associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione ed al riciclaggio a carico di un gruppo specializzato nello smontaggio di autovetture rubate.

Sono i numeri dell'operazione "Ultima" condotta dai carabinieri di Novara, che ha portato nella notte all'esecuzione di sette ordinanze di custodia cautelare (sei in carcere e una agli arresti domiciliari). A finire in manette sette cittadini albanesi, le cui basi operative sono state individuate in due capannoni ubicati nel milanese, a Trezzano Sul Naviglio e Legnano, dove i carabinieri hanno sequestrato i pezzi di almeno 30 auto già sezionate e smontate.

L'operazione, durata circa 18 mesi, avevano già portato all'arresto di 32 persone, suddivise in sette distinte "batterie" indipendenti tra loro, ritenute responsabili di 70 furti commessi ai danni di abitazioni ed esercizi pubblici del nord ovest.

Maggiori particolari verranno forniti in una conferenza stampa che si terrà al Comando provinciale dei carabinieri di Novara.

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

Torna su
NovaraToday è in caricamento