Spaccio di droga nel varesotto: 18 arresti in tutta Italia, in manette anche un novarese

L'operazione dei carabinieri è partita dalla denuncia di una madre, che sospettava che il figlio minorenne si drogasse. Gli arresti sono stati compiuti anche a Vercelli, Verbania, e Domodossola

Immagine di repertorio

Cinquantaquattro indagati e 18 arresti in tutta Italia, tra cui anche la provincia di Novara. E' questo il bilancio dell'operazione "Zatla" dei carabinieri di Gallarate, che ha smantellato un'organizzazione dedita allo spaccio di droga nel Parco dei Mughetti, una zona boschiva nella zona di Saronno (Varese).

Le indagini dei militari dell'Arma, coordinati dalla procura di Busto Arsizio, sono partite tre anni fa dopo la denuncia di una madre, che sospettava che il figlio minorenne facesse uso di droghe. Così si è recata dai carabinieri e ha segnalato la cosa. Tutto è partito nel 2014.

Tre i capi dell'organizzazione, tutti cittadini marocchini, ma diversi italiani (tossicodipendenti) erano organici alla struttura malavitosa, in cambio di soldi o più spesso di droga. E non mancava un "addetto al ristoro", incaricato di portare cibo e acqua agli spacciatori nel bosco. 

Spacciatore e acquirente non si incontravano. Quest'ultimo entrava nella zona boschiva dopo avere "passato" una specie di posto di blocco a cui era posto un individuo armato di machete; poi consegnava i soldi e riceveva la droga da un "portatore". Un'organizzazione quasi perfetta e con compiti ben definiti per ciascuno dei membri. 

Gli arresti sono stati compiuti in diverse località d'Italia. Oltre alla provincia di Novara, dove i carabinieri hanno arrestato una persona, anche a Vercelli, Verbania e Domodossola; e a Rho, Legnano, Busto Arsizio, Saronno, Como e Fabriano. Durante l'operazione sono stati sequestrati in tutto 550 grammi di hashish, 50 grammi tra cocaina ed eroina, 100 grammi di mannitolo (usato per il "taglio" delle dosi), 40 telefoni, 4 macheti e 4 auto di grossa cilindrata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Fabbricava e vendeva biglietti falsi, denunciato autista della Vco Trasporti

Torna su
NovaraToday è in caricamento