Rave party a Cerano: giovane milanese in arresto per droga

La festa non autorizzata si era svolta nel weekend del 15 e 16 ottobre, in una fabbrica dismessa nelle campagne ceranesi. Sul posto erano intervenuti polizia, carabinieri e finanza

Sono passate quasi due settimane dal rave party che ha invaso le campagne ceranesi e che è stato interrotto dall'intervento delle forze dell'ordine.

Sul posto erano infatti intervenuti carabinieri, polizia e Guardia di Finanza, che hanno denunciato gli organizzatori e controllato oltre 200 giovani. Nell'operazione, inoltre, le Fiamme Gialle di Borgomanero hanno arrestato per spaccio un giovane milanese.

Il ragazzo era stato trovato in possesso di 7 grammi di ketamina, confezionata in numerose dosi per lo spaccio, e di 19 grammi di hashish, un tritaerba e dei contanti. La pattuglia del Nucleo mobile ha sottoposto a sequestro le sostanze rinvenute e gli strumenti utilizzati, arrestando il giovane per spaccio di sostanze stupefacenti.

Su disposizione del Pm, il ragazzo è stato condotto agli arresti domiciliari e successivamente processato per direttissima. Il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achraf travolto da una moto mentre era in bicicletta

  • Bambino investito a Novara: gravissimo in ospedale

Torna su
NovaraToday è in caricamento