Ladro di metalli arrestato nel Cusio

A finire in manette un 50enne valsesiano, fermato dai carabinieri di Borgomanero e Gozzano. E' accusato di ricettazione, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

I carabinieri di Gozzano e Borgomanero hanno arrestato un ladro di metalli professionista, che nei giorni scorsi aveva colpito un'azienda valsesiana.

Protagonista della vicenda è un 50enne di Serravalle Sesia, Z.M. nato a Borgosesia, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, con alcuni complici, ha rubato due automezzi di una ditta ecologica di Varallo Sesia, per utilizzarli per colpire l'azienda Perincioli, dove è stato rubato un grande quantitativo di pregevoli manufatti artistici in bronzo ed ottone per un valore stimato in 60mila euro. Una volta messo a segno il colpo, i ladri si sono recati a Gozzano, dove hanno stoccato la merce all'interno di una ditta di commercio metalli.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 29 aprile, però una pattuglia dei carabinieri di Gozzano ha fermato per un controllo il 50enne a bordo di uno dei veicoli rubati. L'uomo è sceso dal mezzo e si è dato alla fuga nella zona boschiva circostante. Fuga che è durata poco, grazie all'intervento dei carabinieri di Borgomanero, sul posto in aiuto dei colleghi: i milirari sono riusciti a bloccarlo e, nonostante la resistenza opposta dal 50enne, ad arrestarlo.

L'uomo è accusato di ricettazione, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Al vaglio dei carabinieri, la posizione del titolare della ditta gozzanese che ha ricevuto il materiale rubato all’interno della sua azienda, senza accertarne la provenienza lecita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento