Centro massaggi "hard" ad Arona: in manette la titolare

La donna, cinese di 49 anni, è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Immagine di repertorio

Faceva prostituire nel suo centro massaggi, l'Hong Kong di via Roma, giovani connazionali, instascandosi i loro guadagni. E' stata però scoperta dai carabinieri e arrestata.

E' successo ad Arona. Protagonista della vicenda una donna cinese di 49 anni, Z.S., che è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini effettuate dai militari dell'Aliquota operativa della Compagnia di Arona, hanno infatti permesso di accertare che la donna sfruttava almeno tre sue connazionali, percependo di volta in volta l'intero corrispettivo in denaro della prestazioni sessuali elargite dalle "massaggiatrici" nel centro. 

L'arresto, lo scorso 15 marzo. L'attività di indagine ha inoltre permesso di rinvenire e sequestrare 500 euro in contanti, provento dell'attività illecita degli ultimi giorni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente in autostrada, auto sbanda e finisce in un campo ribaltata

    • Cronaca

      Auto in fiamme a Dormelletto, illeso il conducente

    • Economia

      Carrefour, il punto vendita di Borgomanero chiude ad aprile per poi riaprire

    • Politica

      Elezioni comunali, quando e dove si vota?

    I più letti della settimana

    • Borgo Vercelli, accoltella l'ex moglie in mezzo alla strada

    • Oleggio Castello, litiga con il vicino di casa e lo accoltella

    • Il canale sotterraneo fa ancora paura, chiuso viale Volta per motivi di sicurezza

    • "Toglimi mio figlio e ti sfracello", le parole su Facebook dell'uomo che ha accoltellato l'ex moglie

    • Giornata della salute della donna, visite specialistiche gratuite per tutte le novaresi

    • Incidente a Novara, furgone sbanda e si sfracella contro il muro di una casa

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento