Centro massaggi "hard" ad Arona: in manette la titolare

La donna, cinese di 49 anni, è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Immagine di repertorio

Faceva prostituire nel suo centro massaggi, l'Hong Kong di via Roma, giovani connazionali, instascandosi i loro guadagni. E' stata però scoperta dai carabinieri e arrestata.

E' successo ad Arona. Protagonista della vicenda una donna cinese di 49 anni, Z.S., che è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini effettuate dai militari dell'Aliquota operativa della Compagnia di Arona, hanno infatti permesso di accertare che la donna sfruttava almeno tre sue connazionali, percependo di volta in volta l'intero corrispettivo in denaro della prestazioni sessuali elargite dalle "massaggiatrici" nel centro. 

L'arresto, lo scorso 15 marzo. L'attività di indagine ha inoltre permesso di rinvenire e sequestrare 500 euro in contanti, provento dell'attività illecita degli ultimi giorni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto tra un camion e un mezzo dei pompieri: grave vigile del fuoco

  • Incidenti stradali

    Incidente a Veveri, ennesimo schianto in rotonda: ferita una ragazza

  • Cronaca

    Novara est, rampe del casello ancora chiuse per lavori

  • Cronaca

    Droga sotto la sella della bici: cinquantenne arrestata per spaccio

I più letti della settimana

  • Novara, si sente male nel negozio della sorella e muore

  • Castelletto, lite fuori da una discoteca degenera: morto un 28enne

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 19 e 20 maggio

  • Trecate: va a pescare al laghetto, si sente male e muore

  • Autobus non sicuro: pericolo per i bambini, gita bloccata dalla polizia stradale

  • Novara: il vigile gli chiede i documenti, lui dà in escandescenza e lo morde

Torna su
NovaraToday è in caricamento