Spacciava in casa e nascondeva i soldi della droga nei libri: arrestata

Operazione dei carabinieri a Gattico. A finire in manette una donna di 42 anni

La droga, i soldi e il materiale per spacciare sequestrato dai carabinieri

Usava la sua casa come piazza di spaccio, dove nascondeva la droga e i soldi che ricavava vendendola. Una donna di 42 anni di Gattico è finita in manette ieri, martedì 22 gennaio, arrestata dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Qualche ora prima dell'arresto la pattuglia della Stazione di Gattico-Veruno, impegnata in uno specifico servizio volto alla repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, aveva fermato per strada un ragazzo, trovandolo in possesso di circa 50 grammi di marijuana. Gli immediati accertamenti svolti dai militari hanno permesso di ricostruire rapidamente la località dove il giovane si era procurato la droga, l’abitazione dell’arrestata.

A questo punto i carabinieri hanno perquisito la casa della donna, dove sono stati rinvenuti 100 grammi di hashish (in parte già confezionato per la rivendita), 50 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, nonché un libro con le pagine interne appositamente "ritagliate" in modo tale da potervi ricavare un incavo dove erano nascosti i proventi dell’attività di spaccio, circa 650 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna è stata quindi arrestata e la droga sottoposta a sequestro. L’udienza di convalida dell’arresto si è svolta nella mattinata di oggi, mercoledì 23 gennaio, presso il Tribunale di Novara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento