Anno nuovo, pedaggi nuovi: aumentano le tariffe delle autostrade

Sono arrivati, puntuali come sempre, i rincari dei pedaggi

Puntuali come sempre il 1° gennaio sono scattati gli aumenti dei pedaggi autostradali e, come sempre, a farne maggiormente le spese sono i pendolari della tratta Novara-Milano.

Il tratto della A4 infatti è quello che negli ultimi anni ha subito i maggiori aumenti. La società Satap infatti è "autorizzata" ad alzare i prezzi per aver operato lavori di migliorìa delle condizioni dell'autostrada. In effetti, dopo la fine dei cantieri, si viaggia meglio con le corsie più larghe e la corsia di emergenza. Peccato che per arrivare a questo risultato gli automobilisti abbiano dovuto sopportare anni e anni di cantieri, restringimenti e deviazioni. 

Dal 1° gennaio quindi per andare da Novara est alla barriera di Milano Ghisolfa si pagheranno 6,50 euro, 50 centesimi in più del 2017. Verso Torino invece l'aumento sarà di 1,60 euro, portando quindi il pedaggio a 10,70 euro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • veramente era già rincarato il 1 di dicembre

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lavori a Novara sul cavalcavia Porta Milano: otto mesi di chiusura, al via gli interventi

  • Cronaca

    Donna travolta da un treno: ritardi sulla linea Domodossola-Milano

  • Verbano Cusio Ossola

    Incidente sulla Statale del Lago Maggiore: schianto tra un'auto e un furgone

  • Verbano Cusio Ossola

    Tre incidenti in meno di 36 ore alla punta di Migiandone: altra auto ribaltata

I più letti della settimana

  • Le migliori pizzerie di Novara

  • Celebrità vicina alla chiusura? "Non abbiamo intenzione di farlo" dicono i gestori

  • Morta la prof del liceo: alunni e colleghi la salutano nel cortile della scuola

  • Si allontana e cade in un laghetto a Soriso: grave in ospedale un bambino di cinque anni

  • Stroncato da un malore mentre fa jogging: sabato il funerale di Gabriele Coppa

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 18 e 19 maggio

Torna su
NovaraToday è in caricamento