Bellinzago: martedì le esequie della sconosciuta trovata nel canale nel 2011

Organizzate da Liberazione e Speranza e dal Comune. L'associazione l'ha chiamata Micuta Anastasia

Sarà celebrato martedì mattina, alle ore 10, nella chiesa parrocchiale di San Clemente a Bellinzago, il funerale della giovane che venne ritrovata priva di vita nel Canale Regina Elena, nel maggio di quattro anni fa. Lo ha comunicato, attraverso una nota stampa, pubblicata anche sul proprio sito internet, l'associazione "Liberazione e Speranza Onlus".

La giovane, non è mai stata riconosciuta. Venne individuata nelle acque del canale da un contadino di Oleggio, ed i vigili del fuoco riuscirono a ripescarla alcuni km più distante, in territorio di Bellinzago. La sua morte, resta ancora un mistero. Probabilmente, sottolineano dall'associazione, si trattava di una ragazza dell'Est europeo, vittima di tratta e sfruttamento.  I volontari dell'associazione hanno deciso di darle due nomi: Micuta, che in romeno significa piccola e fragile, ed Anastasia, che significa resurrezione.

Non era mai notata in zona.  " Due le ipotesi da noi immaginate: arrivata da poco tempo nella zona ed eliminata dalle organizzazioni criminali dedite allo sfruttamento della prostituzione; assassinata nel territorio della sponda lombarda del Ticino, e buttata nel canale Regina Elena che, come noto,  si origina dalle acque del Ticino, entra in una galleria e scorre verso sud fino a Bellinzago per poi piegare verso ovest dando origine al diramatore Alto Novarese", si legge nella nota.

Dopo quattro anni di indagini, le autorità competenti hanno rilasciato il nullaosta per i funerali, organizzati dal Comune di Bellinzago e dall'associazione "Liberazione e Speranza Onlus".

L'associazione invita tutti a partecipare: "La partecipazione ai funerali può e vuole essere  un’occasione di riflessione e di impegno per contribuire coralmente a prevenire e contrastare ogni forma di violenza nei confronti delle donne, e soprattutto per non far mai mancare il proprio contributo a che la vita di ogni persona rifletta ogni giorno e sotto ogni aspetto l’immagine universale della dignità umana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, guardia del Carrefour muore a soli 33 anni

Torna su
NovaraToday è in caricamento