Biella: sequestrati filtri e cartine per sigarette nocivi per la salute

L'operazione è stata portata avanti dalla Guardia di Finanza di Biella. Il materiale era stato messo in vendita senza rispettare le norme sulla sicurezza dei prodotti

Sequestro di filtri e cartine per il confezionamento di sigarette da parte della Guardia di Finanza di Biella.

L'operazione è scattata durante un controllo: sono circa 100mila gli articoli contraffatti che sono stati posti a fermo amministrativo. Si tratta di materiale messo in vendita senza rispettare le norme sulla sicurezza, e trovato in esercizi commerciali gestiti da cinesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra questi prodotti c'erano, appunto, anche i filtri e le cartine, che non possedevano i requisiti necessari per la vendita sul territorio nazionale, essendo quindi altamente nocivi per i consumatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento