Blitz di polizia e carabinieri al raduno di auto tuning non autorizzato

E' successo giovedì sera a San Pietro Mosezzo. Quaranta le auto controllate, 10 le carte di circolazione ritirate

Segnalato l'organizzatore dell'evento

Blitz delle forze dell'ordine nella serata di giovedì 27 settembre a San Pietro Mosezzo durante un raduno non autorizzato di auto tuning.

Polizia stradale, carabinieri e municipale sono intervenuti in via Rossini, nel piazzale adiacente l'ingresso della ditta Ceva, dove da tempo si radunano ogni settimana numerose auto elaborate e modificate con assetti diversi si radunano per manifestazioni tuning.

Nel blitz, sono stati controllate 40 auto e 48 persone: le forze dell'ordine hanno rilevato 13 infrazioni al Codice della strada e ritirato 10 carte di circolazione, mentre l'organizzatore della manifestazione, un uomo di 36 anni, è stato segnalato all'autorità giudiziaria per mancanza di autorizzazione all'organizzazione di tali eventi.

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento