Novara, ancora allarme bocconi avvelenati alla Bicocca

Un cane è stato salvato dopo avvelenamento da lumachicida

Sarebbe stato intossicato dalla metaldeide, una sostanza usata come fitofarmaco contro lumache e chiocciole, il cane che è stato ricoverato in clinica veterinaria l'altro giorno.

É successo alla Bicocca, come denunciano gli stessi padroni dell'animale. A quanto pare il cane avrebbe mangiato della carne trovata in strada, all'interno della quale si trovava il lumachicida, che presenta una tipica colorazione blu. Le analisi e le indagini sono ancora in corso per cercare di risalire al responsabile del gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è il primo caso di bocconi avvelenati a Novara e in provincia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento