Borgomanero: auto impazzita crea il panico

Una ragazza è stata seguita da un uomo, non è il primo caso. Si cerca un'alfa Romeo 147 bianca con una luce anteriore mancante

Le zone dell'accaduto

Parte dal social più usato al mondo la denuncia di una giovane ragazza che la sera di giovedì 27 dicembre è stata vittima di un singolare, quanto inquietante comportamento di un automobilista.

Fortunatamente la giovane, seppur presa dal panico, non era sola alla guida, ma in compagnia del suo ragazzo e quando si è diretta verso la caserma dei Carabinieri, l'uomo di è dileguato.

Questo il racconto che ha postato nel gruppo "Sei di Borgomanero se": Verso le 23 stavo salendo in macchina in via Antonio Gramsci, di fronte alla sartoria Mora, quando un'alfa Romeo 147 bianca con una luce anteriore mancante ha inchiodato, ha aspettato che salissi in macchina e ha iniziato a inseguirmi nel vero senso della parola, standomi appiccicato, suonando il clacson e inchiodando quando mi fermavo agli stop e alle rotonde. Dopo aver fatto un giro largo per capire se fossi io paranoica e se conoscessi questa persona, mi sono fermata davanti al Dialogo per far guidare il mio fidanzato. Questa macchina parcheggia dietro di noi e vedo alla guida un uomo sulla 50ina che ci guarda e fruga nel portaoggetti, tirando fuori qualcosa tipo un bastone. Subito riacceso la macchina, ci siamo diretti verso la caserma, una volta lì la macchina ha subito svoltato dileguandosi".

Purtroppo non è la prima volta che si registra un episodio simile, dopo il racconto della giovane, altre donne hanno affermato che è accaduto anche a loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si invita dunque a segnalare sempre l'accaduto alle forze dell'ordine per far sì che questi gesti inquietanti, di pessimo gusto, vengano fermati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento