Nasce a Borgomanero la "Casa delle Associazioni"

L'idea è di dare vita ad uno spazio, presso Villa Zanetta, in cui promuovere la condivisione e il sostegno alla solidarietà anche tra organizzazioni diverse

Grazie anche al contributo della Fondazione Comunità del Novarese onlus, che ha assegnato al Comune di Borgomanero 5mila euro come apporto al Bando Microerogazioni 2014, nascerà in città "La Casa delle Associazioni".

L'amministrazione comunale ha intenzione di realizzare il progetto a partire dal mese di settembre. L'idea è quella di dare vita a uno spazio configurabile come una "Casa delle Associazioni" in una logica di promozione della condivisione e di sostegno alla solidarietà anche tra organizzazioni diverse. Questo spazio, dedicato alle associazioni no-profit, sarà inserito nella struttura comunale di Villa Zanetta. La Casa avrà funzione di: ambiente in cui svolgere le proprie funzioni istituzionali (sportello, ufficio, incontri) in condivisione con tutte le altre associazioni e con la possibilità di avere uno spazio anche per l'archiviazione della propria documentazione; momento di incontro e confronto tra le diverse associazioni su tematiche comuni; luogo di formazione su temi d’interesse generale, quali la gestione del bilancio e della documentazione fiscale e finanziaria, la sicurezza, il primo soccorso, lavorare in rete, redazione di progetti.

"Riqualificare un edificio come villa Zanetta - ha sottolineato l’assessore ai Servizi sociali Maria Emilia Borgna - aprendolo alle associazioni è la strada che la nostra amministrazione intende perseguire nell'interesse collettivo, per valorizzare quelle realtà che operano sul territorio e al tempo stesso migliorare la qualità della vita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, cauto ottimismo dal Maggiore di Novara: in Piemonte 9.418 i casi

Torna su
NovaraToday è in caricamento