Borgomanero: asilo vietato agli stranieri, la scuola ritira la delibera

Secondo il dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale Giuseppe Bordonaro il regolamento violava la normativa europea. Ora il Consiglio di Circolo della Direzione Didattica dovrà tornare sui suoi passi e rivedere le regole per l'iscrizione

L'asilo della discordia ha ritirato la delibera con cui il Consiglio di Circolo della Direzione Didattica assegnava la precedenza ai bambini italiani, a dispetto dei figli di genitori stranieri.

A sospendere il regolamento è stata la stessa dirigente scolastica Teresa Valsesia. La preside aveva inviato la documentazione con cui si regolamentava l'iscrizione alla scuola materna di Borgomanero al dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale Giuseppe Bordonaro, perchè fosse esaminata. Il dirigente, in accordo con l'Ufficio scolastico regionale, le ha suggerito di sospendere la delibera, e di chiederne l'annullamento.

"Era una decisione illegittima - ha commentato in proposito Bordonaro - perchè andava a violare la normatia europea. La delibra avrebbe penalizzato anche i bambini figli di cittadini tedeschi o francesi, non solo extracomunitari. In più, per legge, la scuola è aperta anche ai figli delle persone che non hanno nemmeno il permesso di soggiorno. Mi risulta che la professoressa Valsesia abbia sostenuto che, non essendo scuola dell'obbligo, le normative avrebbero potuto essere 'scavalcate'. Non è così, e in ogni caso avrebbe dovuto prevalere il buon senso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Consiglio di Circolo dovrà ora tornare sui suoi passi e redigere un nuovo regolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Incidente a Oleggio, ciclista investito da un'auto

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

Torna su
NovaraToday è in caricamento